Sicurezza stradale, ecco le gomme più affidabili secondo i test – marzo

La sicurezza stradale parte dalla prevenzione: questo è uno dei messaggi principali che bisognerebbe ricordare in ogni occasione, e con l’avvicinarsi della primavera e del cambio gomme stagionale è bene avere qualche informazione in più circa gli pneumatici, uno dei principali elementi per limitare i rischi della circolazione dei veicoli.

L’importanza degli pneumatici per la sicurezza

Come ricordano spesso da Pneumaticisottocontrollo, il progetto avviato nel 2000 da Assogomma e Federpneus per sensibilizzare gli automobilisti sull’importanza che rivestono le gomme, che “costituiscono il solo punto di contatto tra il veicolo e il suolo”, per cui è essenziale conoscere al meglio le loro caratteristiche.

Le gomme estive più affidabili secondo i test

In nostro supporto arrivano varie fonti informative, come le riviste specializzate nel settore motori che, puntualmente, in questa fase dell’anno pubblicano i risultati dei loro test indipendenti sui diversi modelli di pneumatici, per segnalare in maniera dettagliata le loro prestazioni. In particolare, quest’anno sono finiti osservazione alcuni dei modelli bestseller per gli automobilisti italiani che, spinti anche dalla facilità di acquisto online su piattaforme come Euroimport Pneumatici affidabili, non guardano più solo a gomme estive delle grandi marche, ma anche ad alcuni prodotti dei brand emergenti che offrono risultati sorprendenti.

Il successo dei brand emergenti

È il caso, ad esempio, degli pneumatici Maxxis Premitra HP5, che sono stati giudicati a livello dei più “altisonanti” modelli delle marche premium dai tester della rivista tedesca Autozeitung: il produttore taiwanese è riuscito a conquistare ottimi voti in quasi tutte le categorie prese in esame dai rigorosi giudici, ottenendo in definitiva 247 punti e chiudendo ad appena 5 punti di distacco dalla medaglia d’argento, andata al Michelin Primacy 4.

Risultati sorprendenti per Maxxis

Secondo i tedeschi, anzi, le gomme Maxxis sono anche più affidabili delle francesi sul bagnato e l’unico neo riscontrato nel corso delle prove è stato un leggero compromesso in termini di comfort. Per quanto riguarda i noti pneumatici Michelin, invece, i giudici hanno ritenuto buone le prestazioni in condizioni di bagnato e molto buone quelle sull’asciutto, osservando anche che il Primacy 4 è stato lo pneumatico con i migliori consumi di carburante dei 10 testati: in definitiva, il prodotto ha ottenuto 252 punti.

L’eccellenza sono le Continental PremiumContact 6

A vincere il test tedesco è stato però il Continental PremiumContact 6, che ha completamente sbaragliato la concorrenza, conquistando un punteggio complessivo di 277 punti sui 300 disponibili e distanziando di 25 lunghezze il secondo risultato migliore. I tester di Autozeitung hanno voluto anche sottolineare la “massima sicurezza, l’elevato comfort e le dinamiche di guida superiori” vantate da questa gomma, che si caratterizza pertanto come uno dei modelli più utili per chi vuole viaggiare con più sicurezza.

Il tradizionale test TCS sugli pneumatici estivi

Dalla Germania alla Svizzera, in queste settimane è stato pubblicato un altro test molto atteso, realizzato dal TCS, che ha messo a dura prova 16 pneumatici di dimensione alle utilitarie del tipo “Citroën C3, VW Polo, Renault Clio, Mazda 2 o la Peugeot 207″: in linea di massima, sintetizzano gli esperti, i risultati sono positivi e confortanti.

Le gomme più affidabili e sicure

Il modello più affidabile è il Bridgestone Turanza T005, che ha conquistato il miglior voto su asciutto e su bagnato e si è caratterizzato per buoni risultati per gli aspetti di consumo di carburante e resistenza all’usura; in definitiva, la valutazione ottenuta è stata di “molto consigliato”, simile a quella attribuita al secondo modello in classifica. Anche in questo caso si tratta di un nome sorprendente, perché il Vredestein Sportrac 5 è stato giudicato migliore dei prodotti di brand premium e ben più noti (come Michelin, Goodyear o Pirelli).

Una sorpresa in classifica

La gomma originaria dei Paesi Bassi è stata valutata positivamente in quasi tutte le prove effettuate dai tester del TCS, offrendo buone impressioni per la risposta su asciutto e su bagnato, così come positiva è la risposta al consumo di carburante. Sul fronte sicurezza, in particolare, gli pneumatici Vredestein sono ritenuti ottimi per resistenza all’usura, consentendo agli automobilisti di viaggiare a lungo senza che si perdano le caratteristiche fondamentali della gomma.

Autore dell'articolo: Redazione

TuttoSoccorsoStradale.it è il primo portale del web dedicato interamente al mondo dell'automobilista e dei professionisti del settore, un portale di utilità che mette a confronto aziende e provati sulle diverse tematiche legate in modo particolare alla sicurezza stradale.