Lunghi viaggi in moto: gli accessori imprescindibili per confort e sicurezza

Quali sono gli accessori da tenere sempre con sé durante un viaggio di lunga durata in moto? Poiché la cautela non è mai troppa e i rischi sono sempre dietro l’angolo, non si può che iniziare con la chiavi di scorta: così, anche se si è sfortunati a tal punto da perdere quelle che si usano di solito, non si ha niente di cui preoccuparsi e ci si può affidare subito alla copia. Le chiavi di scorta da portare non sono solo quelle della moto, ma anche quelle di tutti i lucchetti, del top case e delle valigie laterali. Ovviamente, esse dovranno essere tenute in una tasca chiusa con la lampo, e non in valigia… altrimenti non servirebbero a niente!

La torcia da testa

Un accessorio a cui in pochi riservano la necessaria importanza è la torcia da testa, che invece si dimostra indispensabile quando si è chiamati a svolgere una grande varietà di operazioni notturne. Il beneficio più significativo che viene garantito dalla torcia da testa va individuato nel fatto che essa permette di tenere libere tutte e due le mani. Il consiglio è quello di puntare su una torcia led, ma ancora più importante è che si opti per un modello orientabile. Per quel che riguarda la potenza, invece, non c’è bisogno di valori troppo elevati, dal momento che pochi lumen sono più che sufficienti per fare luce sulla zona buia in cui ci si trova.

Un rotolo di sacchetti

Al costo di pochi euro ci si può munire di un rotolo di sacchetti in plastica, che possono servire in tantissime occasioni: per esempio, quando si è alle prese con un oggetto sporco, come un fazzoletto pieno di grasso della catena, e lo si vuole tenere separato da tutti gli altri utensili presenti nel sottosella; oppure quando si ha a che fare con dei rifiuti da buttare. Ma un sacchetto di plastica è indispensabile anche per evitare le conseguenze di una bottiglia che perde.

L’accendino e il filo di ferro

In un viaggio lontano da casa gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo, ma con le dovute cautele è possibile sconfiggerli. Un semplice accendino, per esempio, oltre ad essere un’occasione per socializzare e attaccare bottone con altre persone serve a riscaldare, ad accendere il fornellino, a sterilizzare qualcosa che è caduto per terra, a tagliare una fune o ad accendere un falò. L’importante è che, prima di partire, ci si ricordi di controllare che sia funzionante. Anche il filo di ferro e il nastro americano sono indispensabili, anche se non ci si sente novelli MacGyver: una banale riparazione può sempre essere necessaria, e con questi oggetti tutto diventa molto più semplice.

Le corde e le cinghie

Per caricare le valigie sulla moto c’è bisogno di corde e cinghie, ma il suggerimento è di prenderne anche altre da tenere come scorta. D’altro canto, pesano poco e ingombrano ancora meno: potrebbero tornare utili quando si avrà bisogno di fissare una tanica in più, una borsa della spesa o qualunque altro oggetto non considerato alla partenza.

Dove comprare gli accessori?

Qualunque sia l’accessorio di cui si ha bisogno, Yeppon è il punto di riferimento da cui partire: il catalogo di Yeppon, infatti, propone soluzioni per tutte le tasche, grazie a una varietà straordinaria di prodotti che assecondano le esigenze di tutti i biker, acquistare accessori moto su Yeppon è semplice e vantaggioso. Non bisogna dimenticare, in conclusione, l’importanza di un kit per il pronto soccorso, con cerotti, disinfettante e bende. Occorre verificare che il prodotto che si compra sia omologato in base alla normativa DIN 13167. Ogni tanto, poi, bisogna ricordarsi di monitorare il contenuto per sostituire i prodotti scaduti. Nella cassetta è sempre meglio tenere degli antidolorifici e degli antipiretici, per evitare che un viaggio stupendo possa essere messo a repentaglio da un banale mal di testa o da una fastidiosa febbre.

Autore dell'articolo: Redazione

TuttoSoccorsoStradale.it è il primo portale del web dedicato interamente al mondo dell'automobilista e dei professionisti del settore, un portale di utilità che mette a confronto aziende e provati sulle diverse tematiche legate in modo particolare alla sicurezza stradale.