Batteria auto scarica: come fare a riavviare l’auto

Non riesci ad avviare il tuo veicolo, pensi: “è la batteria auto scarica”. Tenti di nuovo di avviarla ma si accendono le spie del quadro.

Non farti prendere dal panico, respira profondamente e scopri come fare a riavviare l’auto in totale sicurezza.

Controlla meglio. Le spie del quadro strumenti e l’auto non danno alcun segno di vita? In questo caso, probabilmente la batteria è scollegata oppure ha ceduto improvvisamente. Può succedere quando si utilizza una batteria con erogazione di corrente insufficiente per il consumo energetico del motore di apparecchiature elettriche come condizionatore o stereo.

Controlla di nuovo. Si accende il quadro ma il motorino d’avviamento non parte? Questo succede quando il caldo, temperature elevate bloccano il motorino; d’estate è un classico.

Il più delle volte, la batteria auto si scarica per dispersione d’energia o a causa di una temperatura esterna che raggiunge livelli troppo bassi.
Non riuscire a ripartire a causa della batteria scarica è uno dei problemi più frequenti per un automobilista ma è anche un problema a cui si può rimediare più facilmente.
Scopri come.

Batteria auto scarica: come fare a riavviare l'auto
Un soccorritore stradale durate un intervento di cambio batteria – My Car Service

Batteria auto scarica o motorino d’avviamento bloccato?

Il primissimo tentativo che puoi fare è provare a sbloccare il motorino d’avviamento con piccoli colpi usando una chiave inglese e mantenendo il motore spento, senza chiave inserita. Prova a riavviare l’auto: se il problema dipende dal motorino d’avviamento bloccato, ripartirà subito.

Se, invece, hai scoperto che la batteria ha un basso livello di carica puoi fare due cose:

  • smontare la batteria e ricaricarla con un caricabatterie;
  • affidare all’elettrauto il compito di ricaricarla.

In caso di emergenza, se resti in panne a causa della batteria auto scarica e non vuoi perdere tempo prezioso, puoi risolvere in due modi: con l’accensione a spinta (facendoti aiutare da qualcuno) o con cavetti.

Batteria auto scarica: accensione a spinta

Se non è necessario sostituire la batteria auto, potrai far ripartire la tua macchina facendoti aiutare da un’altra persona. Dovrà spingere con forza dalla parte posteriore dell’auto mentre tu starai al volante. Appena l’auto avrà preso un po’ di velocità, dovrai rilasciare la frizione con la seconda marcia inserita.
La chiave dovrà essere girata per consentire di accendere il quadro.
A questo punto, non dovrai far altro che premere lievemente l’acceleratore.
Se la batteria non è troppo vecchia, dovrebbe ripartire senza problemi e non dovresti spegnere l’auto prima di aver percorso alcuni chilometri per far ricaricare a sufficienza la batteria.

batteria scarica come avviare l'auto

Accensione con cavetti

Conservare cavetti nell’auto è una buona idea. Se hai avuto questa fantastica idea, puoi utilizzarli per accendere l’auto altrimenti puoi farti aiutare da qualcuno che li ha.
Indossa i guanti e verifica dove è alloggiata la batteria.
La persona decisa ad aiutarti dovrebbe essere così gentile da posizionare il suo veicolo di fronte al tuo. I rispettivi cofani devono essere entrambi aperti e le auto spente.
Il cavo rosso va collegato all’estremità del polo positivo della batteria posseduta dalla persona che ti sta aiutando, mentre l’altra estremità deve essere collegata alla tua batteria scarica. Bisogna poi ripetere l’operazione con il cavo nero: un’estremità va collegata al polo negativo dell’auto che carica, l’altra deve essere collegata al telaio della tua vettura.

Dopo aver fatto questo, l’auto della persona che ti è venuta in soccorso dovrà essere accesa. Subito dopo, proverai ad accendere la tua auto. I due veicoli dovranno restare collegati con il motore acceso per 10 minuti circa. Successivamente, i cavetti verranno scollegati al contrario rispetto a come sono stati collegati. Quindi, prima si scollega il polo negativo (cavo nero), poi quello positivo (cavo rosso).

Ricorda che la vita media di una batteria è di circa 4-5 anni dopodiché potrebbe non mantenere la carica. Se la tua batteria ha esaurito il suo ciclo di vita, sarà opportuno sostituirla. Hai due soluzioni: procedere in autonomia o chiamare un elettrauto sul posto. Quasi tutte le aziende del soccorso stradale sono organizzate per offrire il servizio di cambio batteria 24 ore su 24, un tecnico ti raggiungerà e provvederà ad installare una nuova batteria. Se invece vuoi procedere alla sostituzione della batteria in autonomia, recati presso qualche centro di ricambi auto e con il libretto della tua automobile ti consegneranno la batteria adatta al tuo veicolo.

Autore dell'articolo: Redazione

TuttoSoccorsoStradale.it è il primo portale del web dedicato interamente al mondo dell'automobilista e dei professionisti del settore, un portale di utilità che mette a confronto aziende e provati sulle diverse tematiche legate in modo particolare alla sicurezza stradale. Contattaci scrivendo a redazione@tuttosoccorsostradale.it