Test pneumatici estivi per vacanze sicure: ecco cosa devi sapere

Le vacanze estive rappresentano un momento di svago, tanto agognato durante i mesi invernali, che inizia a concretizzarsi con i primi segnali di primavera. Si valutano costi e luoghi, il periodo migliore, ma quanti prendono in seria considerazione lo stato di salute delle gomme della propria auto? Il buono stato degli pneumatici estivi, o invernali che siano, influenza in maniera consistente il grado di sicurezza della vettura. Spesso trascurati, gli pneumatici svolgono un ruolo fondamentale nella vita di tutti i giorni e durante le vacanze, specie se si percorrono molti chilometri in auto. Prima ancora di organizzare il tuo viaggio, ricorda di controllare le gomme ed effettua un test per gli pneumatici estivi dal tuo gommista. Inoltre, non sottovalutare alcuni importanti dettagli. Vediamoli insieme.

test pneumatici estivi

In estate gli pneumatici invernali vanno sostituti con quelli estivi

Non correre mai il rischio di lasciare montate le gomme da neve dopo la metà di aprile, anche se in ottimo stato. La particolare conformazione del battistrada e la mescola differente rispetto a quella degli pneumatici estivi non garantisce un grip ottimale sull’asfalto caldo: si stima infatti che in queste condizioni lo spazio di frenata con le gomme invernali sia quasi tre volte maggiore rispetto agli pneumatici estivi. Ovviamente il gap prestazionale influenza anche la tenuta di strada.

Potrebbe interessarti > Assistenza stradale Sai: come ricevere assistenza

La pressione delle gomme va controllata mensilmente

Fattore fondamentale per la performance di una gomma, la pressione va tenuta sotto costante controllo, circa ogni quattro settimane.

La pressione sbagliata può comportare fino al 20% in più di usura dello pneumatico e fino al 5% in più di consumo di carburante.

Il controllo è un’operazione semplice, che può anche essere svolta a casa con un manometro e, in caso di anomalie, bisogna subito recarsi dal gommista.

N.B. La pressione va sempre misurata con le gomme fredde.

Per gli pneumatici estivi la pressione ideale è compresa tra i 2.0 e i 3.0 bar, mentre in inverno questi valori andrebbero aumentati di circa 0.2 bar, a causa del fisiologico calo di pressione dovuto al freddo.

Pressione corretta, pneumatici adeguati alla stagione e in buono stato incrementano in maniera rilevante la sicurezza su strada del proprio veicolo.

 

Stai cercando un carroattrezzi? Visita la sezione SOCCORSO STRADALE

Autore dell'articolo: Redazione

TuttoSoccorsoStradale.it è il primo portale del web dedicato interamente al mondo dell'automobilista e dei professionisti del settore, un portale di utilità che mette a confronto aziende e provati sulle diverse tematiche legate in modo particolare alla sicurezza stradale.